Inno degli Sfregasella 
di Alberico Bianchi - Testo di Amleto Facheris
(Ascolta:  )

Quando il sole a 30 gradi
ti martella sulla testa
la fatica sembra troppa
e la strada ancora impenna
ti ci vuole un gran morale
per non farti strapazzare

CORRI CORRI O SFREGASELLA
RAGIONIERE O PENSIONATO
ANCHE TU CORRI AGGREGATO
CHE LA VITA E' TANTO BELLA.
CORRI CORRI DAI PEDALA
PIGIA FORTE SUI PEDALI
CHE LA BICI CI REGALA
MERAVIGLIE NATURALI

In salita ci sgraniamo
come i grani di un rosario
ma a convivio quando siamo
si riduce ogni divario
c'è chi crea e chi fa la tappa
c'è chi cuce e chi si strappa.

MA TU CORRI O SFREGASELLA
PENSIONATO O RAGIONIERE
CHE LA BICI E' UN GRAN PIACERE
E LA VITA E' TANTO BELLA
CORRI CORRI DAI PEDALA
PIGIA FORTE SUI PEDALI
CHE LA BICI CI REGALA
QUESTE GIOIE NATURALI

Siamo un gruppo eccezionale
l'ha giurato il presidente
nei rapporti ognuno vale
conta tanto quanto un dente
per comporre la gran stella
che incatena gli sfregasella